10/05/11

Compattare trucchi in polvere


Dopo aver fatto l'illuminante viso in polvere libera, ho deciso di compattarlo. Il metodo per compattare una polvere l'ho trovato sul forum di Lola, in cui è spiegato bene come fare. Il procedimento è molto semplice.

Occorrente:
  • la polvere che volete compattare
  • un olio che faccia da legante
  • alcol a 95° per liquori
  • una ciotolina in cui mischiare la polvere con l'olio e l'alcol
  • uno stecchino di legno
  • un cucchiaino
  • una confezione vuota in cui compattare la polvere
  • un pezzo di catoncino rigido della forma della cialda dove metterete la polvere compatta

Per praticità io ho messo l'olio e l'alcol  in due boccette da 10 ml con il contagocce, così mi viene più facile versarli e posso sapere con precisione quante gocce di olio e di alcol metto di volta in volta, e poi in questo modo li ho sempre pronti nel momento in cui decido di compattatre qualcos'altro.
E' meglio scegliere un olio che resista bene all'ossidazione, io ho usato il cocco frazionato (caprilico caprico trigliceride) ma vanno bene anche oli come il jojoba, ecc, l'importante è che non siano molto sensibili all'ossidazione. Se l'olio che abbiamo usato per compattare irrancidisce, dobbiamo buttare il nostro cosmetico decorativo :(


Procedimento:

  1. Prendete la polvere libera e versateci dentro qualche goccia  di olio, che fa da legante. Contate quante gocce di olio mettete e annotatelo.
  2. Girate bene la polvere con uno stecchino, in modo che l'olio si amalgami bene e dopo schiacciate con un cucchiaino, "strisciandolo" sulla polvere. Ripetete questo passagio finchè non vi accorgete che la consistenza della polvere è cambiata: da libera e svolazzante diventa proprio più compatta, grazie all'azione dell'olio che la lega.
  3. Poi, appena la polvere è pronta aggiungete le gocce di alcol per rendela più bagnata, pastosa, e questo aiuta il compattamento, ma niente paura, poi l'alcol evapora. Anche in questo caso, contate le gocce di alcol e annotate.
  4. Trasferite a poco a poco la polvere nell'astuccio destinato al vostro decorativo e schiacciate per bene, e continuate così, aggiungete e schiacciate, finchè la "cialda" non è piena.
  5. Quando avrete finito di schiacciare la polvere sarà ben compattata ma probabilmente non sarà del tutto livellata. Allora potete ritagliare un pezzo di cartoncino rigido sulla forma della cialda (in modo che si adatti perfettamente)  e premete tantissimo sulla polvere, così si appiattirà. Se la cialdina è piccola e tonda (come quella di un ombretto) potete usare anche una moneta. Se volete potete anche mettere una garza o  qualche stoffa sotto in modo che rimanga anche un motivo decorativo impresso sulla superfice della vostra polvere compatta :)
Nota pratica:

Vi conviene pesare la confezione in cui volete compattare la polvere prima, quand'è ancora vuota, e pesare anche la polvere quand'è libera. Poi, se vi resta della polvere libera che non avete compattato perchè era troppa, pesatela di nuovo. Così saprete quanta polvere avete compattato esattamente e potete fare la proporzione tra la quantità di polvere usata e la quantità di olio e alcol. Vi tornerà utile per le prossime volte che compatterete qualcos'altro.

Come vedete il procedimento è davvero semplice, è più facile farlo che dirlo :) L'unica difficoltà che c'è  è il mettere il giusto numero di gocce di olio perchè se ne mettete troppo la polvere si compatterà benissimo, ma anche troppo, e poi non scriverà; se invece ne mettete troppo poco non si compatterà o si compatta ma si rompe subito. Se beccate la giusta quantità si compatterà senza rompersi e scriverà bene :D
Io questa volta ho compattato 7 grammi di polvere e c'ho messo 30 gocce di olio e 15 di alcol.

Vi faccio vedere passo passo con le foto come ho fatto questo procedimento che ho appena spiegato:

qui ci sono il mio illuminante in povere, la confezione vuota e pulita di una vecchia cipria e la bilancina per sapere quanta polvere andava nella cialdina


io avevo questa di una cipria che mi era finita, e mi è piaciuta perchè ha anche lo specchietto :) voi potete usare quello che avete in casa

 

l'lluminante in polvere libera da compattare :)


verso qualche goccia di olio e giro bene con uno stecchino, in modo che l'olio si amalgami


schiaccio bene la polvere con un cucchiaino e lo "striscio", l'olio si amalgama meglio e intanto posso verificare la consistenza della polvere


aggiungo ancora qualche goccia di olio


e giro sempre con lo stecchino, e man mano che aggiungo olio la consistenza della polvere cambia


quando, schiacciando con il cucchiaino, vedo che la polvere fa come delle "scaglie", come nelle due foto qui sotto, vuol dire che ha raggiunto la giusta consistenza ed è pronta per essere compattata nella confezione vuota. Adesso aggiungo anche le gocce di alcol


quindi metto la polvere nella confezione e premo, schiacciando per bene in modo che si appiattisca bene sulla cialda (scusate la foto scurissima)


ecco la polvere compattata :) 


dopo l'ho livellata un pò, perchè com'era sopra non mi piaceva, ma non avevo il cartoncino e mi sono dovuta arrangiare con un pò di carta morbida, infatti il risultato non è venuto perfetto, ma non fa niente :)



E questo è come appare alla fine del compattamento :)



Ero un pò preoccupata perchè ero convinta di non riuscire a capire il momento in cui la polvere era pronta, invece è andato tutto bene :) Fino ad ora non si è rotta e scrive bene, ecco lo swatch sul braccio e più sotto come si vede quando si prende con le dita:



E' come lo volevo io, cioè quasi trasparente e che lasciasse solo un pò di luce nelle parte in cui è stato passato. La prossima volta però lo farò rosa pesca anzichè rosa freddo,così se ne dovessi mettere un pò troppo non si noterà tanto lo stacco di colore.
Ora c'ho preso gusto e voglio compattare tutto quello che ho in polvere! :D vorrei compattare gli ombretti, e poi la terra, il fard, la cipria, il fondotinta minerale, tutto insomma :D
Che ve ne pare? vi piace??? *_*

39 commenti:

  1. post veramente interessante, grazie! xoxo

    RispondiElimina
  2. utilissimo questo post!!! Ma posso usare lo stesso procedimento anche con i pigmenti? perchè io mettevo solo l'alcool,ma spesso mi si sono rotti >_<

    RispondiElimina
  3. Ciao Dony! per pigmenti cosa intendi, cioè da cosa sono fatti, lo sai? se sono solo "colori" tipo miche, non si compattano facilmente, hanno bisogno anche di altre polveri, quindi così non ti so rispondere :( devi dirmi come sono composti.
    compattare solo con alcol va bene nel caso di una cialdina che era già compatta e si è rotta, perchè contiene già un olio che fa da legante. se invece usi solo alcol per una polvere "vergine" non ti so dire, non ho mai provato ma credo che non tenga, si bagnerebbe e basta, poi quandol'alcol evapora si asciuga e si rompe :)

    RispondiElimina
  4. Brava molto bello.. anch'io ne ho fatto uno tempo fa con pochi semplici ingredienti..ora mi è arrivato il materiale necessario da Aroma Zone e spero di fare una cosa più professionale! :)

    RispondiElimina
  5. Che brava! ma l'avevi compattato? che hai preso da AZ? :D

    RispondiElimina
  6. Post stupendo..complimenti , sei bravissima!!!
    Che dici si potrà fare anche con gli ombretti minerali in polvere?Io ho quelli della neve make up...mi piacciono ma sono un pò scomodini ...invece se si potesse creare una bella palettina non sarebbe male!!!!
    Cmq complimenti di nuovo!!!!
    Buona giornata!!!

    RispondiElimina
  7. Grazie mille Greta, sei troppo carina
    sì penso che con questo metodo si possano compattare tranquillamente anche gli ombretti minerali :)

    RispondiElimina
  8. per pigmenti intendo quelli di MAC, per esempio, o altri che sono in polvere libera. Sinceramente non ricordo gli ingredienti all'interno. Magari faccio una prova ^_^

    RispondiElimina
  9. geniale! salvo subito fra i preferiti!
    compatto o no, ti è venuto proprio carino l'illuminante ^_^

    RispondiElimina
  10. @ Dony: sì mi sa che ti conviene provare direttamente ;)

    @ Daniela: grazie Dani! che bello sono finita tra i tuoi preferiti :D

    RispondiElimina
  11. una domanda, e spero di non dire cavolate.. al posto dell'alcool buongusto, si può usare l'alcool 'comunemente' usato, quello "rosa"? o magari il disinfettante? assieme all'olio di cui hai parlato..!io ne ho compattati gia alcuni in passato usando solo l'alcool..grazie!!! :))))

    RispondiElimina
  12. Ciao Doriana,
    no, devi usare l'alcol 95° ;)
    non ti si è rotto quello che hai compattato solo con alcol, tiene? finora quale hai usato?

    RispondiElimina
  13. in uno ho usato l'acool, nell'altro .. il disinfettante! a parte l'odore schifoso che poi passa... tengono benissimo!!!! x questo ti chiedevo. vorrei capire se c'è una motivazione precisa, o se me lo dici solo xkè "la ricetta dice questo"..! ;) grazieeeee! :))

    RispondiElimina
  14. quello è ad uso alimentare, abbiamo quello quindi, perchè usare quello che si usa per le pulizie e fa un cattivo odore o il disinfettante? :)

    RispondiElimina
  15. Ciao! posso farti una domanda? come olio si potrebbe usare per caso il tea tree oil? grazie mille se vorrai e potrai rispondermi!

    RispondiElimina
  16. Ciao :) no, ti spiego i motivi: il tea tree oil è un olio essenziale non un olio vegetale, e come tale è un potente concentrato di attivi, non un semplice emolliente, quindi non è "innocuo".
    Sarebbe un peccato "sprecare" un o.e. per questo scopo e inoltre il tea tree ha un odore poco piacevole, sa tipo di trementina...
    spero di averti aiutato ;)

    RispondiElimina
  17. Volevo porti la stessa domanda di iciaciuchina ^_^' e se usassi l'olio di rosa mosqueta? per intenderci quello di bottega verde?

    RispondiElimina
  18. Si lo conosco, a me sembra peccato sprecarlo, è un olio pregiato! :) Comunque se vuoi prova, ma attenta che non alteri il colore della tua polvere, a me è successo col jojoba. Fai prima una piccola prova ;)

    RispondiElimina
  19. bravissima! volevo chiederti per compattare un fondotinta in polvere forse è meglio non usare l'alcool e mettere solo l'olio? e poi l'olio di semi di girasole può andare bene?

    RispondiElimina
  20. Ciao Debora, non ti preoccupare per l'alcol, poi evapora del tutto e non dà fastidio alla pelle. lo si usa solo per bagnare la polvere :)
    Mmmh l'olio di girasole non l'ho mai provato, puoi fare la prova tu ma stai attenta se non ti altera il colore del tuo fondo, lo potrebbe scurire! a me è successo col jojoba. Prova con un po' di fondo a parte e poi se va bene procedi :)

    RispondiElimina
  21. Ciao! Il tuo post è stato utilissimo! Ho compattato una cipria minerale usando l'olio di jojoba (ce l'avevo già in casa...) e volevo dirti che, si ha scurito il colore della cipria, ma quando vado ad applicarla è tale e quale a prima, solo moooooooolto più comoda e pratica. Grazie delle dritte!

    RispondiElimina
  22. Ciao! grazie di avermelo confermato che il jojoba scurisce. sono contenta che la tua cipria sia uguale sulla pelle, il mio fard invece ha cambiato colore sia nella cialda che sulla pelle (anche se a me il nuovo colore piaceva anche di più, la fortuna dei principanti ^_^). Felice di esserti stata utile!

    RispondiElimina
  23. Si potrebbe usare l'olio di argan per compattare?O l'olio di ricino? (forse quest'ultimo è un po' pesante :) E l'olio di oliva? Oppure quello di cocco? Grazie mille per la risposta e grazie ancor di più per il post così dettagliato!
    P.S.Come alcool va bene anche quello che si usa per disinfettare o deve essere per forza quello ad uso alimentare?

    Grazie milleeee

    RispondiElimina
  24. Ciao Antonella, in teoria va bene qualsiasi olio, ma poi non tutti si rivelano adatti perchè alterano i colori, sono troppo grassi e densi (tipo il ricino), irrancidiscono, ecc. Puoi fare le prove con quelli che hai ma solo con quelli trasparenti, l'oliva direi proprio di no!
    Alcol prendi quello alimentare che lo trovi ovunque e vai sul sicuro, quello rosa no.
    ciao ^_^

    RispondiElimina
  25. Grazie , utilissimo ed esausivo il tuo procedimento. ma ti chiedevo , si riesce a raggiungere la durezza delle ciprie comprate compatte , compattando cosi quella in polvere ? Non vorrei che essendo piu cremosa portandola in borsetta magari muovendosi o sbattendo si rompesse ,.Ciao

    RispondiElimina
  26. Risposte
    1. Ciao complimenti!!! Mi chiedevo se il glicerolo va bene come olio??? E poi se posso sotiuire l'alcoo con qualche superalcolico dato che in casa ho solo quello rosa...:(

      Elimina
  27. l'olio di mandorle va bene?

    RispondiElimina
  28. molto utile questa spiegazione ;)
    anch'io ho compattato degli ombretti e spesso ho problemi a trovare la giusta proporzione tra polvere e olio... perchè alla fine se ci metti troppo alcool evapora e non succede nulla.. ma se ci metti troppo olio diventa un pastone :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. già, bisogna far pratica e trovare le giuste dosi, è la cosa più difficile!

      Elimina
  29. si può usare la glicerina al posto dell'olio? cambierebbe qualcosa in termini di durata o qualità?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no non si può, la glicerina e l'olio sono 2 cose completamente diverse

      Elimina
  30. Post davvero interessante ! Ci voglio provare....solo che non sono molto esperta di oli non saprei davvero quale utilizzare...ad esempio quello di mais andrebbe bene??tu quale consigli?? Grazie ancora!! ^_^

    RispondiElimina
  31. Anche io sono iscritta al forum di Lola, e sono supercontenta di questa ricetta per compattare!! E devo dire che il tuo post è stato ancora più specifico e dettagliato! Ottimo davvero, nuova followers!! :-* se ti và passa a farmi un salutino ^_^

    RispondiElimina
  32. Ciao Rita, grazie! sono felice di averti aiutata :)

    RispondiElimina
  33. a posto dell' alcol che si usa come conservante io ho usato una crema viso all'aloe e olio di karite' domani vedro' il risultato voi che ne pensate?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho ben capito...hai messo un crema sulla cialda? ...comunque l'alcol non si usa come conservante qui, non c'è nulla da conservare

      Elimina

Grazie per i vostri commenti! ^_^